INNOVAZIONE

WhatsEmpoli sfiora quota 6.500 iscritti. Messaggistica di pubblica utilità: dalle farmacie di turno alle allerte meteo, fino alle code in FIPILI

EMPOLI – WhatsEmpoli sta raggiungendo i 6.500 iscritti. Ne ha fatta di strada il servizio del Comune di Empoli, avviato in forma sperimentale il 25 giugno 2015. Fra i primissimi in Toscana e in tutta Italia. Non a caso il Comune di Empoli ha fatto e fa da ‘apripista’ ad altri enti, essenso stato pioniere nel testare le potenzialità di questo servizio.

Argomenti: