Torna Teatri di confine per grandi e piccini

Venerdì 13 dicembre alle 21 Il diario di Adamo e Eva

.

Empoli, 10 dicembre 2019 – Torna al Minimal Teatro di Empoli, dopo il grande successo dello scorso anno, la rassegna Teatri di confine, rassegna teatrale serale dedicata ai bambini e alle loro famiglie, promossa da Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Comune di Empoli e Giallo Mare Minimal Teatro.

In programma quattro spettacoli, tutti di venerdì, dedicati ai bambini e alle famiglie in orario serale, alle 21.00.

Dopo ogni spettacolo ci sarà il dolce della buonanotte offerto dalla sezione soci Coop di Empoli.

Si comincia venerdì 13 dicembre con Il diario di Adamo e Eva di Dario De Luca, liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Mark Twain, con Elisabetta Raimondi Lucchetti e Davide Fasano.

Età consigliata dai sei anni. 

La guerra dei sessi è antica quanto l’umanità. Ed è quello che scopre Mark Twain traducendo il manoscritto originale – come lui racconta con il suo consueto senso dell’umorismo – dei diari di Adamo ed Eva.

Partendo da questa “storica” traduzione, si raccontano le inquietudini ed il modo di pensare dei primi due abitanti del pianeta, Adamo ed Eva, che cercheranno di intendersi nonostante le loro evidenti diversità. Trasformeremo una storia di costole, serpenti e mele in una dissertazione sulle relazioni tra uomo e donna usando le armi dello humor e del nonsense.

Avremo accesso ai pensieri segreti del primo uomo e della prima donna, e constateremo con allegria che le relazioni tra i due sessi non sono poi così cambiate da quando Dio ha creato il nostro mondo. Sì, perché scopriremo che questa coppia dell’Eden non è molto diversa da qualsiasi altra coppia di oggi, che essa viva a New York, Parigi o Castrovillari.

Tra mille discussioni e punti di vista agli antipodi, la coppia imparerà ad accettare e infine amare le diversità dell’altro e dopo 40 anni di vita in comune ci sarà spazio anche per la tenerezza e, di fronte alla tomba di Eva, Adamo confesserà:«Ovunque Lei fosse, quello era l’Eden». 

Gli altri appuntamenti: venerdì 24 gennaio La repubblica dei bambini nell’allestimento del Teatro delle Briciole in collaborazione con Fondazione Teatro Metastasio di Prato; venerdì 7 febbraio Buono come il lupo di Renzo Boldrini con Tommaso Taddei e le musiche eseguite dal vivo da  Tommaso Novi, una produzione di Giallo Mare Minimal Teatro, infine venerdì 28 febbraio Thioro - un Cappuccetto Rosso senegalese una produzione Teatro delle Albe/Ravenna Teatro, Accademia Perduta/Romagna Teatri, Ker Théâtre Mandiaye N’Diaye, ideazione Alessandro Argnani, Simone Marzocchi e Laura Redaelli con Fallou Diop, Adama Gueye, Simone Marzocchi 

Biglietto posto unico € 7. 

Per informazioni è possibile rivolgersi a Giallo Mare Minimal Teatro (via P. Veronese, 10 - Empoli) 0571/81629-83758 o scrivere a info@giallomare.itSi ricorda che è gradita la prenotazione. 

(Fonte: Giallo Mare Minimal Teatro)