Sul cavalcavia di Via Carraia divieto di transito per mezzi di massa superiore a 3.5 tonnellate

Provvedimento temporaneo per precauzione, in attesa di verifiche, dopo l’urto da parte di un tir che transitava sulla superstrada in direzione Firenze

.

EMPOLI – In seguito all’urto di un mezzo d’opera, trasportato su un rimorchio circolante sulla FiPiLi, direzione Firenze, su alcune travi del cavalcavia all’altezza di Carraia, fatto avvenuto questa mattina, lunedì 8 aprile, per motivi precauzionali, in attesa di ulteriori verifiche strutturali al sovrappasso della superstrada, in quel tratto di Via di Carraia viene limitato il transito a tutti gli automezzi di massa complessiva pari o superiore a 35 quintali, i quali non potranno passare sopra l’infrastruttura.

Il provvedimento è preventivo per evitare sovraccarichi sul ponte, in attesa di un ulteriore monitoraggio dei tecnici di AVR, global service della FIPILI