‘Stasera esco’, sul palco del Torrione Javier Girotto Trio per un ‘Tango nuevo revisited’

L’evento è organizzato in collaborazione con l'associazione Empoli Jazz. Sono consigliati l’acquisto online e la prenotazione dei biglietti

.

EMPOLI – Il prossimo concerto del cartellone estivo “Stasera esco”, sotto le stelle del giardino del Torrione di Santa Brigida, è in programma mercoledì 15 luglio 2020, alle 21.30. con la performance di Javier Girotto Trio per un ‘Tango nuevo revisited’. Suoneranno Javier Girotto sax baritono, Gianni Iorio bandoneon, Alessandro Gwis pianoforte e elettronics. L’evento è organizzato in collaborazione con l’associazione Empoli Jazz.

“Stasera esco” nasce da un impulso del Comune di Empoli, a cui hanno risposto a suon di musica Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni, Giallo Mare Minimal Teatro, l’Associazione Empoli Jazz e il Centro Attività Musicale (CAM per un cartellone di spettacoli che si terranno al Torrione di S. Brigida (Via delle Antiche Mura, 7 – Empoli) dal 1° luglio al 6 agosto 2020. 

JAVIER GIROTTO SI RACCONTA - «Era da tempo che volevo contattare l’etichetta discografica tedesca ACT, una delle più importanti nell’ambito jazzistico mondiale. Quando finalmente ho scritto a Siegfried “Siggi” Loch, fondatore e produttore di ACT, lui mi ha risposto accettando la collaborazione per un nuovo progetto con già una sua idea ben precisa in testa, registrare nuovamente il disco che consolidò l’incontro tra l’ultimo innovatore del tango Astor Piazzolla e il jazzista Gerry Mulligan. Inciso nel 1974, il disco ebbe titoli diversi variando il paese in cui veniva distribuito: ”SUMMIT”, ”TANGO NUEVO” e “REUNION CUMBRE”, quest’ultimo titolo scelto per l’Argentina. Siggi Loch è molto legato da profondo affetto a questo importante lavoro, incontro del tango con il mondo del jazz, avendone bensì curato la produzione e la distribuzione su scala mondiale. Da parte mia, la sua richiesta mi è sembrata inizialmente un po’ strana, non potendo decidere o fare uno dei miei progetti consolidati con musica da me composta. Pian piano però l’idea propostami ha cominciato a prendere forma e “gusto” nella mia testa, in fondo “REUNION CUMBRE” ha segnato la mia crescita musicale, Piazzolla e Mulligan sono stati fonte di ispirazione sia per comporre che per suonare. Mi sono cosi convinto che l’intuizione di Siggi era giusta per me. L ‘organico che ho scelto, ridotto rispetto alla versione originale con archi e batteria, è sax baritono,bandoneon e pianoforte con elettronica. Con questo spirito cameristico, si è scelto di dare più apertura all’improvvisazione e spazio ad ogni solista."  

Aveva dieci anni Javier Girotto quando, a Cordoba, si trovò tra le mani il vinile di Tango Nuevo, in copertina il grande baritonista statunitense Gerry Mulligan e il bandoneista Astor Piazzolla uno di fronte all’altro, a celebrare un incontro carico di implicazioni, per la storia delle musiche afroamericane distribuite su diversi rami dell’albero genealogico, com’è successo a jazz e tango. Il disco era del 1974, ed era stato inciso in studio a Milano, perché in quel periodo Piazzolla, notoriamente, viveva in Italia, dove il suo mantice di fuoco e intelligenza trovava spazio e libertà di azione. Quel disco viene ora ripercorso per intero (con qualche nuovo innesto) da Javier Girotto, il sassofonista e flautista argentino che in Italia è dal 1990, dove ha dato vita a innumerevoli progetti jazzistici, uno su tutti il formidabile quartetto Aires Tango. Dunque l’uomo giusto per affrontare il “nuovo tango” (uscito anche col titolo “Summit”) di Piazzolla e Mulligan, mettendo in conto il pianoforte di Alessandro Gwis dagli Aires, e il delicato ruolo di Piazzolla rilevato dal bandoneon di Gianni Iorio, già abituato a duettare con Girotto. Tra i massimi esperti del genere nella Penisola. Impeccabili le esecuzioni, precisando anche che l’imponenza del suono di Girotto, spesso di urticante forza espressionistica, è cosa assai diversa dal “colore” più tenue di Mulligan.

BIGLIETTI
Unico € 10

PREVENDITE
Link per acquistare i biglietti: https://www.eventbrite.it/e/110252973612

Sono consigliati l’acquisto online e la prenotazione dei biglietti.

INFORMAZIONI
Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni
Tel. 0571/711122 Mob. 373/7899915
csmfb@centrobusoni.orgwww.centrobusoni.org

.