MediaLibraryOnline: grande successo della biblioteca digitale tra gli utenti di REA.net

Molti nuovi iscritti, tantissimi ebook scaricati e giornali consultati. Boom audiolibri. L’assessore alla cultura Giulia Terreni: «Uno straordinario scrigno della conoscenza»

.

EMPOLI – Sono numeri importanti quelli che si ricavano dalle statistiche degli ultimi due mesi della Rete REA.net relative a MediaLibraryOnLine (MLOL), la biblioteca digitale toscana gratuita e ad accesso libero 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni all'anno.

La chiusura delle biblioteche causata dall’emergenza Covid-19 ha fatto scoprire le risorse culturali digitali disponibili in rete. I numeri relativi ai servizi digitali mostrano infatti come anche durante l’emergenza la voglia di leggere resiste, cresce e come i lettori si rivolgono anche a strumenti fino ad oggi poco conosciuti, come gli audiolibri.

«Entrare in biblioteca e consultare i libri in loco ha tutto un altro fascino e un altro sapore – racconta l’assessore alla cultura del Comune di Empoli Giulia Terreni –, ma i numeri di questo strumento fanno percepire l'importanza delle risorse telematiche che hanno consentito a tutti di non sentire la mancanza forzata dei volumi e di tutto il resto della documentazione disponibile. Si tratta di una ricchezza fondamentale per la nostra cultura e credo che da oggi in poi in molti decideranno di approfittare di questo straordinario scrigno della conoscenza».   

Nel mese di marzo 2020 sono stati 219 i nuovi iscritti al servizio MLOL tra gli utenti della Rete REA.net, mentre nel mese di aprile 2020 i nuovi iscritti sono stati 149. Per fare un confronto, nel mese di febbraio 2020 gli iscritti al servizio erano stati 35.

A seguito dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19 e alla conseguente chiusura al pubblico delle biblioteche, la Rete REA.net ha fin da subito promosso i servizi digitali e l’iscrizione a MediaLibraryOnLine.  La Regione Toscana, insieme al Coordinamento di DigiToscana MediaLibraryOnline, ha deciso di potenziare il servizio di accesso alle risorse digitali, incrementando i titoli delle novità ebook e i titoli di romanzi con lunghe file di prenotazioni e ampliando fino a 5 il numero di film che ogni utente può vedere in un mese.

i nuovi utenti sono molto attivi nel prestito e nella consultazione dei materiali messi a disposizione sulla piattaforma MLOL.

Se, per esempio, nel mese di marzo 2019 gli accessi al portale erano stati 1533, con 2021 consultazioni e 39 ebook download effettuati, nel mese di aprile 2020 gli accessi e le consultazioni sono più che triplicati – 5786 accessi e 7097 consultazioni- mentre gli ebook download sono stati 307.

Quindi da 39 a 307 prestiti digitali mensili di ebook. Questo dato riguarda soltanto gli ebook commerciali del catalogo delle “Risorse MLOL”, il cui prestito ha la durata di 14 giorni ed è limitato ad un massimo di 5 titoli mensili per utente. Oltre alle risorse commerciali, infatti, nel catalogo di MLOL è presente una grandissima collezione di oggetti digitali sempre accessibili, chiamate “Risorse OPEN”, tra cui oltre 350.000 ebook. 

Un altro dato molto rilevante riguarda le collezioni degli audiolibri, sempre più amati dagli utenti: se a marzo 2019 erano stati solo 4 gli audiolibri consultati, a marzo 2020 sono stati ascoltati 141 titoli e nel mese di aprile 2020 ben 824!

Triplicata anche la consultazione dei periodici: si passa dalle 722 consultazioni dell’Edicola digitale PressReader del mese di marzo 2019 alle 2311 consultazioni di aprile 2020.

Ricordiamo che sono moltissime le risorse digitali messe a disposizione su MediaLibraryOnline: ebook, audiolibri, quotidiani, riviste, banche dati, corsi per l’apprendimento, immagini, app, spartiti musicali, mappe, modelli per stampanti 3D, videogiochi, scientific journal…

Tutti i materiali sono accessibili gratuitamente, suddivisi per tipologia e provenienza tra Risorse MLOL e Risorse Open. Per le Risorse MLOL è possibile prendere in prestito 5 ebook, 5 audiolibri e 5 film e fare 5 prenotazioni. Illimitata invece la lettura di tutti i contenuti OPEN.

Tra le testate principali consultabili segnaliamo Il Tirreno, La Nazione, La Repubblica, La Gazzetta dello Sport, Il Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore: è possibile leggere il numero del giorno e consultare l'archivio per i numeri precedenti.

Può richiedere l'iscrizione a MediaLibraryOnline chi è già iscritto o vuole iscriversi ad una delle biblioteche della Rete REA.net.

Per informazioni e richiesta di iscrizioni potete scrivere a: segreteriareanet@comune.empoli.fi.it

Il sito di MediaLibraryOnLine della Regione Toscana.