L’assessore Eleonora Caponi porta il Leggenda Festival Empoli a Firenze LIBRO Aperto

Sabato 29 settembre alla Fortezza da Basso a Firenze. Nell’occasione ai più piccoli verrà offerta una speciale lettura a cura di Renzo Boldrini e Giallo Mare Minimal Teatro. Si replica nel 2019 a metà maggio

.

EMPOLI – La prima grande edizione di Leggenda Festival Empoli che ha invaso la città per tre giorni, dal 25 al 27 maggio 2018, e che sta già scaldando i motori per una festa ancora più grande per la seconda edizione del festival della lettura, a cui lo staff leggendario sta già lavorando, e che si terrà dal 16 al 19 maggio 2019, non più per tre giorni ma bensì quattro, sarà ospite domani, sabato 29 settembre a Firenze LIBRO Aperto - Festival del libro di Firenze che si tiene dal 28 al 30 settembre alla Fortezza da Basso. 
L’esperienza empolese passata e futura sarà raccontata dall’assessore alla cultura del Comune di Empoli, Eleonora Caponi che interverrà domani, sabato 29 settembre 2018 alle 16, nello stand della Regione Toscana invitata dalla Vice Presidente e Assessore regionale della Toscana alla Cultura, Università e Ricerca, Monica Barni. 
Dopo la presentazione di Leggenda verrà offerta ai più piccoli una speciale lettura a cura di Renzo Boldrini e Giallo Mare Minimal Teatro.
Il festival della lettura empolese tornerà per la seconda edizione a metà maggio 2019. 

Per tutte le info sul festival fiorentino: http://firenzelibroaperto2018.it/.

COSA è LEGGENDA - Leggenda è un grande palcoscenico all’aperto itinerante che interesserà tanti spazi cittadini. Dalla biblioteca comunale ‘Renato Fucini’, al Cenacolo del Chiostro degli Agostiniani, dalle tre tendostrutture sistemate nello stesso Chiostro a piazza Farinata degli Uberti, poi piazza del Popolo e Palazzo delle Esposizioni con VirusLibro, ma ancora il Minimal Teatro, la Sala Teatro Il Momento, e poi il Museo del Vetro, il Parco Mariambini e le tre librerie cittadine: Rinascita, Cuentame e San Paolo. 
L’IDEA - Leggenda nasce da un'idea dell'amministrazione comunale di Empoli, da sempre attenta alle politiche socio educative e culturali per le nuove generazioni, con la collaborazione della biblioteca comunale Renato Fucini, presidio culturale permanente di educazione alla lettura e dal punto di vista ideativo e progettuale di Giallo Mare Minimal Teatro, che proprio nella platea dei ragazzi e dei giovani trova il suo referente privilegiato.
Un team creativo che permette al ricco programma della prima edizione di Leggenda di proporre il libro e le sue infinite storie anche come accadimento performatico: spettacoli,letture ad alta voce ed animate, azioni animatoriali itineranti.
Tutto dedicato a bambini e ragazzi, dai più piccoli agli adolescenti, che saranno loro i veri protagonisti di queste giornate insieme alle famiglie, agli insegnanti, agli educatori e agli esperti provenienti da più parti d’Italia.
Il Festival della lettura e dell’ascolto intende rappresentare la sintesi di tutto un sistema di educazione e formazione alla lettura che parte dalle molteplici esperienze portate avanti nei servizi educativi per l’infanzia cittadini e nelle diverse realtà scolastiche, passando per le innumerevoli iniziative di promozione della lettura organizzate dalla biblioteca ‘Fucini'.