La biblioteca ‘Fucini’ celebra i 70 anni della dichiarazione universale dei diritti umani

Vetrina dedicata alle pubblicazioni sul tema in collaborazione con Amnesty International Italia. Lunedì fiaccolata in piazza Farinata degli Uberti

.

EMPOLI -   “Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti.
Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza

(I articolo della Dichiarazione universale dei diritti umani)

Il 10 dicembre 1948 veniva approvata a Parigi, dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, la Dichiarazione universale dei diritti umani, che stabilisce eguaglianza e dignità di ogni essere umano, i suoi diritti e le sue libertà fondamentali.
Per celebrare i 70 anni dall’approvazione della Dichiarazione, per ricordare il suo valore e ribadirne i contenuti, la Biblioteca comunale “Renato Fucini” di Empoli e il Gruppo giovani 110 di Amnesty International, sezione di Empoli, hannorealizzato una vetrina sul tema dei diritti umani.
Da ieri, venerdì 7 dicembre, gli utenti della biblioteca saranno quindi accolti, al loro ingresso da biografie, romanzi, fumetti, saggi e film dedicati al tema dei diritti umani. Al centro della vetrina spicca il Rapporto annuale 2017-2018 di Amnesty International, che analizza la situazione dei diritti umani nel mondo.
Inoltre Amnesty International, insieme a ActionAid, Caritas, Emergency e Oxfam organizza per lunedì 10 dicembre, in Piazza Farinata degli Uberti, a partire dalle 18.30, una fiaccolata “Diritti a testa alta”, contro le violazioni dei diritti umani diffuse quotidianamente nel mondo e nel nostro Paese.
La vetrina sarà visibile in biblioteca per tutto il mese di dicembre.
Per consultare o prendere in prestito i materiali è sufficiente chiedere al personale del banco prestito.

PER INFORMAZIONI
Biblioteca comunale “Renato Fucini”
Tel. 0571757840
Mail: biblioteca@comune.empoli.fi.it
Gruppo giovani 110 di Amnesty International sezione di Empoli
Mail:  gruppoamnestyempoli@gmail.com ; Pagina Fb: @Gruppogiovani110