Il sindaco Brenda Barnini: «Solidarietà alla ragazza aggredita e grazie ai carabinieri»

carabinieri

COMUNICATO STAMPA

Sabato, 30 Dicembre 2017

 

COMUNE

EMPOLI – Il sindaco del Comune di Empoli interviene dopo aver appreso la notizia di una tentata violenza sessuale subita da una ragazza in centro storico e dopo l’operazione dei carabinieri che ha condotto al fermo di un uomo, accusato del fatto e ora a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

«Mi preme particolarmente portare la solidarietà dell’amministrazione comunale e la mia vicinanza personale alla ragazza che è stata vittima del grave episodio. Come sindaco e come cittadina di Empoli provo profondo rammarico per quello che è accaduto. Il nostro impegno per una città più sicura è quotidiano così come è costante il confronto con le forze dell’ordine su queste tematiche. Ancora una volta l’impianto di videosorveglianza comunale è servito a ricostruire parzialmente il fatto, sintomo che le telecamere sono utili. Siamo a disposizione delle forze dell'ordine per valutare un ulteriore potenziamento della presenza di occhi elettronici. Consapevoli che allo stesso tempo bisogna lavorare anche su altri fronti. Ringrazio i carabinieri che, dopo la denuncia della giovane donna, in poco tempo, sono riusciti a individiuare il presunto responsabile».