Gattile, l’assessore Fabio Barsottini: «Il sostegno del Comune non mancherà e non è mai mancato»

Sulla base di una convenzione per la gestione della struttura l’associazione Aristogatti riceve 9.500 euro l’anno

.

EMPOLI – «Il gattile è una risorsa per il nostro Comune e per tutto il territorio. Gestire, ogni anno qualcosa come oltre 200 gatti è un impegno da sottolineare – afferma l’assessore all’ambiente Fabio Barsottini – per il quale l’amministrazione comunale ringrazia tutti i volontari dell’associazione Atistogatti che operano, come detto, sia a Empoli, con la gestione della sede di Via Majorana, sia nei Comuni limitrofi con un’azione di recupero di animali abbandonati. Sempre a Empoli, inoltre, svolgono attività di raccolta di felini feriti e abbandonati nelle strade e di controllo delle colonie».

Anche per questo l’amministrazione comunale ha previsto, sulla base di una convenzione per la gestione della struttura-rifugio, un contributo annuale.

«Dal 2017 siamo passati da 6.500 euro a una contribuzione annuale di 9.500 euro. Ecco che – prosegue Barsottini – l’attività del gattile non è a rischio, il sostegno del Comune non mancherà e non è mai mancato. Attendiamo dall’associazione la richiesta e subito partirà la contribuzione».

Gli appelli che periodicamente partono dall’associazione Aristogatti sono condivisibili e devono allargarsi a tutta la cittadinanza. I volontari si muovono anche in occasione di eventi pubblici, come per esempio l’ultima edizione di Empolissima, lo scorso 7 ottobre, in cui hanno organizzato un gazebo per la raccolta di fondi.

«Invitiamo i cittadini sensibili a queste tematiche a contribuire al sostentamento dell’associazione con denaro e cibo per gatti».