Terzo concerto delle ‘Giornate Busoniane’ Omaggio della Sinfonica di Sanremo a Nino Rota

Cade quest'anno il 40esimo della scomparsa, suonerà l'Orchestra diretta da Vito Clemente

Terzo concerto delle ‘Giornate Busoniane’  Omaggio della Sinfonica di Sanremo a Nino Rota

EMPOLI - “Le Giornate Busoniane 2019” si caratterizzano, come di consueto, dal ricordo dei compositori di cui ricorre un importante anniversario, ma anche dalla presenza di autori legati a Busoni.

Nell'anteprima del Contempoartensemble, svoltasi al Cenacolo degli Agostiniani alla fine del mese di ottobre, è stato eseguito un Ricercare dall'Offerta musicale di Bach, accostato al Secondo Sestetto di Brahms e a due prime esecuzioni di brani di Fabio Vacchi e di Gianluca Verlingieri: apertura emblematica non soltanto per l'immediato parallelo tra l'Offerta musicale e l'Arte della Fuga, da cui Busoni è partito per la creazione della Fantasia contrappuntistica, ma anche per la musica contemporanea. Busoni era anche un grande apostolo della musica del proprio tempo: così le pagine di Vacchi (che quest'anno compie 70 anni) e del suo ex-allievo Verlingieri sono particolarmente significative. 

Seguiranno due omaggi a Nino Rota, di cui cade quest'anno il 40esimo della scomparsa, affidati all'Orchestra Sinfonica di Sanremo, ospite regolare delle nostre stagioni e al pianista pugliese Pierluigi Camicia, che della musica è un interprete di riferimento.
Un altro appuntamento si aggiunge alle nostre Giornate, con due quartetti del Conservatorio di Firenze, con cui è in atto una fruttuosa collaborazione nel ciclo Musica e parole al Cenacolo.
Anche la valorizzazione dei giovani talenti rientra nell'ottica di Busoni, che aveva tenuto storiche masterclass a Weimar, Vienna e Berlino, e  per il quale il motto "solo chi guarda innanzi ha lo sguardo lieto" aveva una valenza anche in questo senso.”


TERZO CONCERTO - Venerdì 29 novembre, ore 21 – Cenacolo degli Agostiniani

OMAGGIO A NINO ROTA (1911-1979)
ORCHESTRA SINFONICA DI SANREMO

VITO CLEMENTE direttore

LUISA SELLO flauto                       


JOHANN SEBASTIAN BACH SUITE N. 2 in Si Minore per Flauto, Archi e Continuo

Ouverture

Rondeau

Sarabande

Bourrée I e II

Polonaise et Double

Menuet

Badinerie

 

PASQUALE LA ROTELLA

Loure

Reve d'enfant

ERNANI AGUIAR

- Quatro Momentos n.3

- Tempo de maracatù

- Tempo de cabocolinhos

- Canto

- Marcha


NINO ROTA Suite per Archi ( su temi cinematografici ) Elaborazione e trascrizione di Vincenzo Anselmi

1) Preludio (Allegro ben moderato e cantabile)

2) Scherzo (Allegro comodo)

3) Aria (Andante quasi adagio)

4) Finale (Allegrissimo)

ORCHESTRA SINFONICA DI SANREMO

Una delle più antiche e prestigiose realtà musicali italiane, coi suoi centodieci anni di vita festeggiati nel 2015, fa parte delle dodici Istituzioni Concertistico Orchestrali riconosciute dallo Stato ed è Istituzione Culturale di Interesse Regionale della Regione Liguria. Dal 2003 ha acquisito la natura giuridica di Fondazione. Sede principale dei concerti (più di cento all’anno) è il Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo. L’Orchestra vanta collaborazioni con numerosi quanto importanti Enti musicali italiani e stranieri, e con prestigiose sale che l’hanno vista protagonista (Regio di Parma, Olimpico  di  Vicenza, Rossini di  Pesaro,  Lirico e  Sala  Verdi  del  Conservatorio  di  Milano, Auditorium Parco della Musica di Roma).
L’attività discografica degli ultimi anni vede la realizzazione di 5 CD: Requiem di Verdi, Requiem e Grande Messa in do minore di Mozart, Sogno di una notte di mezza estate di Mendelssohn, oltre alla Sinfonia in re maggiore e a tre Ouvertures di Cherubini dirette da Piero Bellugi. Vari concerti dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo sono stati diffusi dalla RAI. Dal 2011 la Fondazione ha intrapreso una importante collaborazione con l’Accademia Chigiana di Siena, ospitando i migliori allievi di Gianluigi Gelmetti. Direttore stabile e artistico è Giancarlo De Lorenzo. 

Vito ClementeVITO CLEMENTE - Ha vinto il Concorso Internazionale Franco Capuana per direttori d’orchestra della Comunità Europea con opera a concorso Manon Lescaut di Puccini. Ha vinto con Maria Stuarda di Donizetti il primo premio del Mitsubishi UFJ Trust per la migliore esecuzione dell’anno in Giappone.  La sua produzione di Don Pasquale di Donizetti – con la regia di Enzo Dara – è stata premiata come miglior spettacolo dell’anno dello Stato di San Paolo dal quotidiano generalista Folha de Sao Paolo.
Si è diplomato con lode in Direzione d’orchestra, Composizione, Pianoforte, Musica vocale da camera, Strumentazione per banda, Direzione di coro e musica corale, presso il Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari, perfezionandosi successivamente all’Accademia Chigiana. Dopo gli studi umanistici ha conseguito con lode la laurea in discipline musicali.
È direttore artistico e musicale del Traetta Opera Festival, di AMIFest, del Japan Apulia Festival di Tokyo, di Tokyo Academy of Music e di Idea Press Musical Editions USA di New York.
È stato direttore musicale della stagione lirica del Teatro della Fortuna di Fano, dell’Orchestra Sinfonica Lucana e direttore ospite di organici quali I.C.O. di Lecce, O.T.Li.S., Orchestra Rossini, Tokyo Chamber Opera Theatre.  È abitualmente direttore ospite della I.C.O. della Città Metropolitana di Bari e di OperaSai di Tokyo. Ha diretto in Italia: l’Orchestra del Teatro Petruzzelli, del Teatro Comunale di Bologna, dell’Arena di Verona, la Filarmonica Toscanini, la Sinfonica di Sanremo, l’Orchestra di Grosseto. Ha inoltre diretto il concerto finale del Concorso Internazionale di Composizione 2 agosto nelle edizioni 2007, 2008 e 2015 in Piazza Maggiore a Bologna, trasmesso su Radio3, Rai3 e Rai5. All’estero ricordiamo tra gli altri:  Teatro Avenida de Mayo di Buenos Aires, Teatro San Pedro a San Paolo (Brasile), Spiegelgalerie des Konigsschlosses di Herrenchiemsee-Monaco con amerata Romanica, Spagna Auditorium Nacional de Musica di Madrid U.S.A. Taconic Opera di New York. Dal 2004 dirige nei più prestigiosi teatri del Giappone. Ha inciso oltre venti fra CD e DVD per Dynamic, Bongiovanni, Tactus e DigressioneMusic.  Il dvd Le convenienze ed inconvenienze teatrali di Donizetti è stato premiato quale miglior dvd (terzo premio) nell’ambito del XXXI Premio della Critica Musica e Dischi sezione classica/vocale. È stato inoltre recensito come disco del mese da Classicvoice con cinque stelle e dallo spagnolo Opera Actual.Il cd Carosello - omaggio a Raffaele Gervasio è stato recensito con quattro stelle da Le Monde de la Musique.Ha circa centocinquanta prime esecuzioni assolute all’attivo. Ha effettuato registrazioni televisive e radiofoniche per Rai1, Rai3, Raisat, Canale5, Rete4. Tiene masterclass in ambito internazionale.  Vincitore del concorso nazionale per titoli ed esami, è docente di Teoria dell'Armonia e Analisi e di Direzione d’Orchestra di Fiati presso il Conservatorio Nino Rota di Monopoli.

Luisa SellaLUISA SELLO - Definita dal New York Concert Review artista dalla ‘avvincente passione e spontanea cantabilità, con tecnica brillante, eccellente controllo del fiato, suono generoso e grande charm’ suona in tutto il mondo ed è artista scelta dal Ministero Italiano dei Beni Culturali per rappresentare la musica italiana. Nel suo curriculum figurano i nomi di Riccardo Muti, Teatro alla Scala di Milano, Trevor Pinnock, Alirio Diaz, Wiener Symphoniker, Carnegie Hall, Juilliard School, Philippe Entremont, Karl Leister, Bruno Canino, Thailand Symphony Orchestra e i compositori Salvatore Sciarrino, Aldo Clementi, Rainer Bischof, Adriano Guarnieri (prime esecuzioni assolute). Allieva di Raymond Guiot e Alain Marion a Parigi e di Severino Gazzelloni all’Accademia Chigiana di Siena, con studi accademici in Flauto e in Lingue e Letterature Moderne (Laurea e PhD), è titolare della cattedra di flauto al Conservatorio di Trieste, Professore di Dottorato alla New Bulgarian University di Sofia e professore ospite all’Università di Vienna. Artista testimonial della Miyazawa Flute, incide per Stradivarius e Millennium di Pechino.

BIGLIETTI - € 15 INTERO, € 12 RIDOTTO soci unicoop Firenze, under 26 e over 65

PREVENDITE - Libreria Rinascita e Bonistalli Musica

INFO - CENTRO STUDI MUSICALI FERRUCCIO BUSONI

Piazza della Vittoria, 16
50053 - EMPOLI (FI)

Tel. 0571/711122 Cel.373/7899915

www.centrobusoni.org

csmfb@centrobusoni.org