Concerto di Natale in Collegiata, la Corale ‘Santa Cecilia’ interpreta i classici della tradizione europea

Appuntamento domenica 22 dicembre, alle ore 16, con ingresso libero

.

EMPOLI - Si rinnova immancabilmente, come ormai avviene da anni, la tradizione del tanto atteso concerto natalizio della Corale “Santa Cecilia” di Empoli. Domenica 22 dicembre, alle ore 16, presso la Collegiata di Sant’Andrea (Piazza Farinata degli Uberti) la storica compagine corale cittadina, offrirà a tutti gli ospiti di “Empoli Città del Natale”, un pomeriggio all’insegna della grande tradizione musicale europea, con un concerto a ingresso libero, diventato un cult per grandi e piccini.

In programma celebri pagine dedicate al tempo dell’Avvento e del Natale, tipiche della tradizione italiana, francese, inglese e tedesca, nelle più coinvolgenti ed emozionanti elaborazioni corali: un suggestivo percorso nella musica sacra, accordata con l’atmosfera di attesa e di letizia per la nascita di Gesù Bambino, dal gregoriano fino ai primi anni del XX secolo. 

I cinquanta cantori saranno sostenuti e impreziositi da un quartetto d’archi, composto dai violinisti Damiano Tognetti e Riccardo Capanni, da Marco Gallina (viola) e Giacomo Petrucci (violoncello).

Al grande organo sinfonico della Collegiata, recentemente restaurato, siederà Lorenzo Ancillotti, mentre la direzione è affidata a Simone Faraoni, maestro del coro.

L’iniziativa vede il patrocinio della Parrocchia della Collegiata e del Centro Studi Musicali “Ferruccio Busoni”.

La Corale “Santa Cecilia” suggerisce a tutti gli appassionati a seguirne le attività sulla propria pagina Facebook, @PiaSocietàCoraleSantaCecilia. Dalla Corale arriva anche un caloroso invito a partecipare a una prova per tutti coloro che hanno la curiosità di sperimentare il fascino del canto corale e l’emozione del fare musica insieme.

Le prove si svolgono il lunedì e mercoledì dalle 21,15 alle 23, presso la sede di Piazzetta Propositura 1, e non è richiesta alcuna formazione musicale, né esistono limiti di età per avviarsi a una passione che aiuta la mente e lo spirito.