Via Cavour a senso unico per più sicurezza in zona biblioteca. Al via una sperimentazione

Da lunedì 2 marzo si potrà viaggiare solo da Via Giovanni da Empoli verso Via Cellini

.

EMPOLI – Un cambiamento nella viabilità del centro storico di Empoli. Si tratta di Via Cavour, una strada molto transitata.

La novità riguarda il tratto di strada che va da Via Giovanni da Empoli all'area di fronte al palazzo che ospita la biblioteca comunale ‘Renato Fucini’.

Da lunedì 2 marzo 2020 avrà inizio una sperimentazione che introduce su Via Cavour il senso unico nella direttrice da est a ovest della città.

In pratica continuerà a essere consentito viaggiare da Via Giovanni da Empoli verso Via Cellini, dalla zona del vecchio ospedale verso la biblioteca; mentre chi arriva da Via delle Antiche Mura, di fronte al Liceo ‘Virgilio’ si troverà un divieto di accesso e l’obbligo di svolta a destra o a sinistra.

Questa fase sperimentale prende il via due settimane dopo l’apertura dei lavori in corso davanti alla ‘Renato Fucini’, qui è prevista la risagomatura e la sistemazione del percorso pedonale. Il progetto prevede l’abbattimento delle barriere architettoniche mediante la realizzazione di una percorrenza pedonale a raso della stessa tipologia di quella già eseguita di fronte agli ex bagni pubblici, oggi Centro 24 Luglio. 

«Vogliamo permettere a tutti i cittadini di vivere a pieno questi spazi pubblici – dice il vicesindaco Fabio Barsottini –. La scelta di sperimentare il senso unico di Via Cavour, davanti la biblioteca comunale, consentirà di mettere in sicurezza i pedoni facendo apprezzare a ognuno di noi l’evoluzione rigenerativa del cuore della città grazie al progetto Hope». 

La direttrice di percorrenza è stata scelta in funzione dei volumi di traffico registrati negli ultimi anni che sono risultati nettamente superiori per quanto riguarda il transito dei veicoli da est a ovest. 

Inoltre nella direttrice opposta, verso la stazione ferroviaria, esiste il percorso alternativo di Via Verdi, facilmente raggiungibile da Via Gaetano Fabiani. 

Dunque la nuova viabilità prevede, per chi proviene da Via Antiche Mura, l’obbligo di svolta a destra in Via Gaetano Fabiani o a sinistra verso Piazza XXIV Luglio di fronte al Liceo ‘Virgilio’, dove i veicoli troveranno il cartello di divieto di accesso e non potranno procedere lungo via Cavour. Per raggiungere il tratto di via Cavour interessato dalla modifica potranno percorrere Piazza XXIV Luglio-Via dei Neri e Piazza del Popolo.

Altro cambiamento su Via Leonardo da Vinci: chi arriva dal centro storico potrà girare solo a destra, verso Via Cellini; chi arriva da Via Verdi potrà svoltare solo a sinistra, nella stessa direzione. 

Il senso unico così predisposto è, come detto, una sperimentazione, e avrà bisogno di tempo per far emergere i suoi benefici, ma è evidente che la conseguenza più immediata sarà la maggiore sicurezza nella zona dei civici 26 – 28.

Qui la strada ha un restringimento fra i palazzi e, fino ad oggi, si creavano rallentamenti dovuti a questa strettoia.

Inoltre  renderà più sicura la percorrenza in zona Misericordia dove le ambulanze avranno più facilità nell’uscita dalla sede dell’Arciconfraternita.

 Ingresso più semplice in Via Cavour anche per coloro che arrivano da Piazza del Popolo, per i quali permane l’obbligo di svolta a destra. Infine il senso unico renderà più agevole anche l’attraversamento della strada da parte dei pedoni sulle ‘strisce’ vicino a Via Giovanni da Empoli e Via Mario Fabiani.

.

 

Allegato Size
Ordinanza n. 176 del 25/02/2020 188.9 KB