Busoni e Bach, con l’Orchestra Sinfonica di Sanremo al via la stagione

Sabato 17 novembre 2018, alle 21, Minimal Teatro, Via Veronese. Due concerti su quel legame con Bach di cui Busoni non fu soltanto trascrittore ma erede di un pensiero polifonico complesso

.

EMPOLI - Inutile evidenziare il legame tra Bach e Busoni, che del Kantor di Lipsia non fu soltanto trascrittore, ma anche erede di un pensiero polifonico complesso: si può dire che tutta la musica della maturità busoniana rispecchia una concezione che affonda le sue radici in Bach. Ed è su questo rapporto che si apre la “Stagione concertistica Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni 2018 – 2019” sulle note dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo, sabato 17 novembre 2018 alle 21, al Minimal Teatro, via Paolo Veronese, 10, Empoli.

In altre parole, Bach si pone come una sorta di “cifra nel tappeto” sia nelle composizioni costruite su materiale bachiano (prima tra tutte la Fantasia contrappuntistica, nelle sue differenti versioni), che in quelle autonome, comprese le più avveniristiche come la Sonatina Seconda. Proporre un lavoro cameristico – seppure di ascendenza ancora ottocentesca, soprattutto brahmsiana – come il Primo Quartetto di Busoni accanto a dei monumenti della scrittura per archi quale i due Concerti bachiani in programma può fornire una chiave di ascolto stimolante, sotto questo profilo.

ORCHESTRA SINFONICA DI SANREMO - Massimiliano Piccioli, direttore; Cristiano Rossi, violino; Marco Bigarelli, violino.

PROGRAMMA

J. S. BACH                                        

1042 per violino e archi

(1685-1750)                                      

Concerto in la minore BWV                    Allegro

                                                               Andante

 

                                                               Allegro assai

 Concerto per 2 violini e archi in re minore BWV 1043

 

                                                               Vivace

 

                                                               Largo, ma non tanto

                                                               Allegro

 F. BUSONI                                         Quartetto in do maggiore

op. 19 (versione per archi)

 

(1866-1924)                                       Allegro moderato, patetico

 

                                                               Andante

Minuetto (Leggero e grazioso)

Finale (Andante con moto, alla Marcia – Allegro molto e con brio)

ORCHESTRA SINFONICA DI SANREMO - Una delle più antiche e prestigiose realtà musicali italiane, coi suoi centodieci anni di vita festeggiati nel 2015, fa parte delle dodici Istituzioni Concertistico Orchestrali riconosciute dallo Stato ed è Istituzione Culturale di Interesse Regionale della Regione Liguria. Dal 2003 ha acquisito la natura giuridica di Fondazione. Sede principale dei concerti (più di cento all’anno) è il Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo. L’Orchestra vanta collaborazioni con numerosi quanto importanti Enti musicali italiani e stranieri, e con prestigiose sale che l’hanno vista protagonista (Regio di Parma, Olimpico  di  Vicenza, Rossini di  Pesaro,

Lirico e  Sala  Verdi  del  Conservatorio  di  Milano, Auditorium Parco della Musica di Roma).

L’attività discografica degli ultimi anni vede la realizzazione di 5 CD: Requiem di Verdi, Requiem e Grande Messa in do minore di Mozart, Sogno di una notte di mezza estate di Mendelssohn, oltre alla Sinfonia in re maggiore e a tre Ouvertures di Cherubini dirette da Piero Bellugi. Vari concerti

dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo sono stati diffusi dalla RAI. Dal 2011 la Fondazione ha intrapreso una importante collaborazione con l’Accademia Chigiana di Siena, ospitando i migliori allievi di Gianluigi Gelmetti. Direttore stabile e artistico è Giancarlo De Lorenzo.

MASSIMILIANO PICCIOLI - Nato a Carrara, si diploma in pianoforte e composizione col massimo dei voti al Conservatorio di La Spezia, studiando con Giuseppe Bruno e Andrea Nicoli; si è perfezionato con Massimiliano Damerini per il pianoforte, Donato Renzetti e Gilberto Serembe per la direzione d’orchestra; attualmente è assistente di Giovanni di Stefano al Teatro dell’Opera Giocosa di Savona. Ha diretto numerose orchestre, fra cui Pomeriggi musicali di Milano,

Sinfonica di Sanremo, Sinfonica di Grosseto, Filarmonica Marchigiana, Sinfonica degli Abruzzi, Orchestra del Giglio di Lucca. Con “Gli Armonici” ha tenuto un concerto di arie pucciniane nell’ambito delle celebrazioni in occasione del 150° anniversario della nascita di Giacomo Puccini. Col Festival Puccini di Torre del Lago ha preso parte a una tournée in Nicaragua, per la rappresentazione di Turandot.

CRISTIANO ROSSI - Discende da una famiglia di Artisti bolognesi ed inizia precocissimo lo studio del violino, diplomandosi sedicenne al Conservatorio di Bologna, alla scuola di Sandro Materassi. Intraprende subito l’attività concertistica, vincendo importanti Concorsi nazionali e internazionali, come quelli di Vittorio Veneto e Monaco di Baviera. Ha partecipato ai Festival internazionali di Venezia, Stresa, Spoleto, Varna, Dubrovnik. È stato invitato a partecipare a diverse manifestazioni, ricevendo vari importanti premi, fra cui il Diapason d’Oro della RAI. Docente di violino al Conservatorio di Firenze per oltre vent’anni, attualmente si dedica a corsi di perfezionamento per giovani concertisti.

MARCO BIGARELLI - Diplomatosi in violino con Mario Balestra, si è perfezionato con Corrado

Romano a Ginevra e con Cristiano Rossi, ottenendo una borsa di studio nel 1989. Ha tenuto numerosi concerti da solista con la Sinfonica di Sanremo, dove attualmente è Spalla dei primi violini, e con diverse formazioni cameristiche tra le quali la Latvian Philharmonic Chamber Orchestra. Il suo interesse per nuovi stili e generi musicali lo porta a collaborare con il "Trencito de los Andes" ed il "Quintetto Cinquelire" (in un insolito accostamento tra la musica classica e la tradizione popolare andina), ma anche col gruppo celtico irlandese “Tribauta”

BIGLIETTI PER I SINGOLI CONCERTI

Intero € 15,00, Ridotto € 12,00 per under 26 e over 65, Soci Unicoop-Firenze.

PREVENDITE

Libreria Rinascita – Via Ridolfi, 53 – Empoli | Tel. 0571/72746

Bonistalli Musica – Via F.lli Rosselli, 19 – Empoli | Tel. 0571/74056

INFORMAZIONI

Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni

Piazza della Vittoria, 16 – Empoli |

0571/711122 – 373/7899915

csmfb@centrobusoni.org

www.centrobusoni.org