Aree verdi,  investimenti costanti sulla manutenzione e il rinnovo delle aree ludiche

Inaugurato il nuovo spazio giochi nel Parco di Serravalle

.

EMPOLI – Sono oltre 50 le aree verdi che ospitano giochi per i più piccoli dislocate in tutte le frazioni e in varie parti della città. Ogni empolese, bambino o adulto che sia, può contare in media su 23 metri quadri di verde pubblico. Ecco perché l’amministrazione comunale punta sulle manutenzioni e sulla cura del patrimonio verde e delle zone ludiche che sono ospitate e che caratterizzano quasi tutti i piccoli e grandi parchi e giardini empolesi.

Oggi alle 17.30, venerdì 19 aprile, è stata inaugurata, alla presenza del sindaco di Empoli, la nuova area giochi del parco di Serravalle. Un polmone verde quello di Serravalle che rappresenta uno dei parchi urbani più grandi della Toscana con i suoi 20 ettari di estensione.

In questi anni il Parco di Serravalle è divenuto il punto di riferimento per tanti eventi estivi, da Beat a Pubblicamente Insieme, ma il parco è soprattutto un’area dove ritrovarsi e trascorrere il tempo libero. Un punto di ritrovo per bambini, ragazzi, famiglie e anziani.

Ecco perché in questi anni il vecchio castello in legno è stato cambiato e al suo posto è stato inserito il primo gioco inclusivo della nostra città.

Ecco perché è stata aggiustata e allungata la staccionata che costeggia il laghetto.

Ecco perché si inaugura oggi un’area gioco per tutti, davvero tutti i bambini e le bambine.

Sul parco di Serravalle sono stati investiti oltre 120.000 euro.

In questi ultimi due anni ammontano a 70.000 euro gli interventi fatti nei parchi, in particolare sui giochi per i bimbi: manutenzioni, sostituzioni, e ancora c’è molto da fare. Molto spesso questi giochini vengono danneggiati, per questo l’amministrazione confida nel senso civico di tutti e nella consapevolezza che si tratta di attrezzature dedicati a tutti i bambini di Empoli e non solo.

Danneggiarle significa togliere qualcosa a loro, oltre che a tutta la comunità.