Andrea Taddei: «Farmacie Comunali ancora in crescita, azienda ben gestita che fa utile al servizio dei cittadini»

COMUNICATO STAMPA

Giovedì, 25 Maggio 2017

 

FARMACIE

 

Le Farmacie Comunali sono due punti vendita a Empoli, la Farmacia 1 in via Dei Cappuccini e la Farmacia 2 al centro commerciale di via Sanzio. Si tratta di due punti di riferimento ormai riconosciuti da migliaia di cittadini. Farmacie Comunali Empoli è una Società a Responsabilità Limitata, interamente di proprietà del Comune di Empoli, che ogni anno presenta un bilancio e rendiconta la sua attività all’amministrazione comunale e quindi alla popolazione.
TADDEI - «Le Farmacie comunali, società partecipata al 100% dal Comune di Empoli, continua a dimostrare come una buona gestione porti a risultati sempre in crescita e a migliorare il servizio verso i cittadini. L’azienda continua a presentare conti in attivo con fatturato in crescita ormai da anni, investendo nei punti vendita e nel personale. Anche il bilancio 2016 ha confermato, con l’utile più alto mai conseguito dalla società, come si possano conseguire ottimi risultati con un’oculata e virtuosa gestione che continuamente cerca di migliorare il servizio offerto. L’utile tornerà ai cittadini sotto forma di beni e servizi comunali alla cittadinanza. Tutto questo avviene nel solco della vicinanza e della relazione con i cittadini che usufruiscono delle nostre farmacie, e della socialità per i vari contributi a progetti educativi e sociali che hanno a che fare con la salute».
BARTOLESI - I numeri li presenta l’amministratore della società Farmacie Comunali Empoli, Luca Bartolesi: «I risultati positivi, in continua crescita, mostrano una gestione attenta e improntata a scelte aziendali di natura imprenditoriale, seppure in una piccola società pubblica che opera sul mercato ed in libera concorrenza. Abbiamo fatto e faremo investimenti rivolti alle risorse umane e alle attrezzature tecnologiche che hanno portato ottimi risultati in termini di fatturato e di utile. Il rifacimento della Farmacia 1 e il trasferimento e ampliamento della Farmacia 2 presso il Centro Commerciale sono stati due elementi significativi per la crescita della società. Va anche detto che il territorio nel quale operiamo è nell’ambito regionale quello più virtuoso in quanto a contenimento della spesa relativa all’assistenza sanitaria. Un elemento questo che, dal punto di vista gestionale, ha condizionato non poco il conto economico, tanto che lo sforzo compiuto è stato ancora più grande per conseguire risultati positivi».
NUMERI - L’ultimo bilancio consuntivo approvato, registra un risultato positivo con 232.000 euro di utile distribuito al Comune di Empoli. Nel 2011 l’utile era stato di 92.255 euro messo a riserva. L’andamento del fatturato è in crescendo: Farmacie Comunali Empoli Srl è passata da 4.352.632 euro del 2011 a 5.352.582 del 2016, ovvero un aumento di un milione di euro in 6 anni. Nel frattempo il personale è passato da 14 a 16 unità, con stabilizzazioni, vale a dire assunzioni a tempo determinato di medici farmacisti e di due commesse part time per il settore cosmetico. Altra cifra di rilievo è quella del numero degli acquisti: nel 2016 sono stati oltre 178.000 a testimonianza della grande fruizione da parte della cittadinanza delle due farmacie.
NOVITÀ - Fra le novità è possibile anticipare anche un altro importante investimento che consiste nella installazione di un magazzino automatizzato simile a quello già presente nella Farmacia Comunale 2 anche alla farmacia di Via dei Cappuccini: i lavori verranno effettuati nel prossimo mese di agosto e questo va ancora una volta nella direzione del miglioramento del servizio ai cittadini empolesi.
SOCIALE - Come avviene da anni, Farmacie Comunali ha potuto anche finanziare con alcune elargizioni verso progetti di associazioni e scuole empolesi: anche nel 2016 sono stati sottoscritti protocolli d’intesa con i Circoli Didattici di Empoli che hanno consentito di erogare contributi finalizzati alla realizzazione di importanti attività formative aggiuntive che hanno interessato i bambini delle scuole dell’infanzia e di quelle primarie e anche dalla Secondaria di 1° grado Busoni-Vanghetti. Allo stesso modo c’è stato il sostegno sostenuto alle attività del progetto “Centro aiuto donna Lilith”, portato avanti da diversi anni dalle Pubbliche Assistenze di Empoli e nel contempo organizzato il servizio gratuito di consegna domiciliare dei farmaci agli anziani e attivato il servizio CUP e l’attivazione tessere sanitarie in entrambi i punti venti vendita. Inoltre Farmaci Comunali ha partecipato e contribuito a diverse altre attività come il sostegno economico e la fornitura gratuita di farmaci di prima necessità alle popolazioni colpite dal terremoto nella città di Amatrice, delle popolazioni curde in Iraq, nonché del supporto a Medici senza frontiere. Quest’anno è stato attribuito un contributo per finanziare una borsa di studio presso il dipartimento di Dipartimento di Neuroscienze, Psicologia, Area del Farmaco e Salute del Bambino dell’Università di Firenze.