All’Excelsior la proiezione del film ‘Preti operai. Borghi, Politi, Fanfani e l'esperienza toscana’

Mercoledì 13 ottobre alle 21. Il sindaco Brenda Barnini: «Un’iniziativa che merita di essere divulgata anche nelle scuole»

.

EMPOLI –  Un documentario che racconta la storia di tre preti operai in Toscana e della loro esperienza rivoluzionaria, sia per la società civile che per la Chiesa cattolica, è stato realizzato dal regista Massimo Tarducci con il contributo e il patrocinio della Regione Toscana. Il docu-film dal titolo "Preti operai. Borghi, Politi, Fanfani e l'esperienza toscana" sarà proiettato al cinema Excelsior di Empoli mercoledì 13 ottobre, alle 21. La proiezione doveva avvenire nello scorso ottobre, quasi un anno fa, ma fu rimandata per l’emergenza sanitaria. 

Chi erano i preti operai? Don Bruno Borghi di Firenze, don Sirio Politi di Viareggio e il fiorentino, empolese d’adozione, don Renzo Fanfani hanno speso la loro vita tra solidarietà e senso di comunità, portando una nuova impronta nel mondo cattolico della Toscana e non solo. Tre sacerdoti non convenzionali, che scelsero di stare dalla parte degli operai e di coloro che non avevano voce. 

Il documentario nasce da un progetto di Paola Sani e don Andrea Bigalli ed è prodotto da La Terza PratticA. 

«Don Renzo non è più tra noi fisicamente, ma grazie a queste testimonianze, al libro recentemente presentato ad Avane, a questo film, la sua vita, il suo racconto, il suo messaggio è ancora più forte – ha detto Brenda Barnini, sindaco di Empoli -. E proprio in queste ore mi immagino che sarebbe intervenuto per sottolineare cosa è la vera libertà. Questo film deve essere divulgato alle nuove generazioni, nelle scuole superiori per esempio ma non solo, perché diventi uno strumento di conoscenza e credo ancora di più che questo sia il momento più giusto per farlo perché la memoria dà forza. La gratitudine verso Renzo sarà sempre inesauribile e va saputa trasmettere. Per noi resta un punto di riferimento. Per tutta la Empoli Antifascista».

«Talune storie meritano davvero di essere narrate. Soprattutto quando non lo si è fatto abbastanza. Quella dei preti operai - in particolare di quelli toscani come Bruno Borghi, Siro Politi e Renzo Fanfani - e del loro contesto storico lo merita di sicuro. Il progetto "Preti operai. Borghi, Politi e Fanfani e l'esperienza toscana" ha portato alla realizzazione di un docufilm – spiegano gli autori Paola Sani e Andrea Bigalli – che con il regista

Massimo Tarducci e con Federica Toci, operatrice e responsabile del montaggio, vogliamo offrire come contributo di memoria e consapevolezza, per rendere onore a degli uomini che, con le loro comunità, hanno donato una stagione di coerenza evangelica alla Chiesa, la società, la realtà del lavoro».

L'ingresso alla sala è gratuito. La prenotazione è consigliabile

A Empoli per le prenotazioni si può telefonare o inviare messaggio whatsapp al numero 3393004746 - Info https://cinemalacompagnia.it