NUOVE SEGNALAZIONI: TENTATIVI DI TRUFFA AI DANNI DEI CITTADINI

COMUNICATO STAMPA

Empoli, 10 novembre 2001


Giungono nuove segnalazioni da singoli cittadini che denunciano il tentativo di truffa da parte di alcune persone che si presentano alla porta di casa, si dicono inviati del Comune di Empoli e chiedono di poter controllare i soldi per avviare la conversione dalla lira all'euro. Un giovane con accento settentrionale si è presentato questa mattina in diverse abitazioni della zona dell'Ospedale nuovo. Il Comune ribadisce che non è in atto alcun servizio di controllo delle lire e non ci sono ispettori demandati a questo compito. L'Amministrazione invita dunque i cittadini a rifiutare qualsiasi richiesta di tal genere. Altre segnalazioni sono arrivate da via 11 febbraio, dove, sempre questa mattina, una persona si è presentata definendosi ufficiale dell'ISTAT e chiedendo soldi.