‘Empoli che scrive’ ospita Simone Falorni e il libro ‘Cronache dalle tenebre’

Un viaggio nel fantasy toscano che narra le vicende di una coppia di vampiri nella Firenze capitale d’Italia.
Giovedì 26 aprile alle 19, Loggiato coperto della biblioteca al primo piano

‘Empoli che scrive’ ospita Simone Falorni e il libro ‘Cronache dalle tenebre’

EMPOLI – Proseguono gli appuntamenti del ciclo culturale d’autori a km0 di casa nostra, “Empoli che scrive”, che ospiterà, giovedì 26 aprile alle 19, nel loggiato coperto della biblioteca comunale Simone Falorni con il suo ultimo libro intitolato “Cronache dalle tenebre”.

Un viaggio nel fantasy toscano che narra le vicende di una coppia di vampiri nella Firenze capitale d’Italia, edito dalla neonata casa editrice Lilit Booksdi Montescaglioso, in provincia di Matera.

L’incontro sarà moderato da Marina Chelini, mentre le letture di brani del libro saranno affidate a Claudia Vaglini e Riccardo Sgherri.

IL LIBRO - “Cronache dalle tenebre” è uscito nell’agosto 2017 e tratta le vicende di una coppia di vampiri della Firenze capitale d’Italia, che vivranno tutta una serie di avventure, nelle quali non mancano insidie, pericoli e altre creature fantastiche.
“Mi chiamo Alberto, Alberto Lampredi. Nato a Firenze nel lontano febbraio 1831 e deceduto, sempre a Firenze, nell'altrettanto lontano dicembre 1865, in una serata umida e fredda, in cui, complice il vento pungente, il gelo riusciva a penetrare nelle ossa, incurante degli strati di indumenti che ci si metteva addosso in cerca di ristoro dal rigore invernale." Alberto, a seguito della morte dell'amata madre, inizia a condurre una vita ormai priva di stimoli, giungendo a sopravvivere, anziché vivere. Il tutto fin quando lo assale un essere dalle sembianze umane, ma che umano non è. Affascinante e passionale, il suo nome è Rodrigo e la sua natura è quella di vampiro! Alberto si unisce a lui, in un'unione che non è soltanto carnale ma mentale, di possesso interiore. Insieme, i due vampiri gireranno per il neo-formatosi Regno d'Italia, vivendo tutta una serie di avventure, nelle quali non mancano insidie, pericoli e altre creature fantastiche, oltre ai vampiri...

RICONOSCIMENTI E PREMI - Il volume ha già ricevuto una serie di riconoscimenti e premi: segnalato alla prima edizione del Premio Letterario Flanerì DEB del 2011 organizzato da Flanerì di Roma; premiato alla XXVIII edizione del Premio Letterario Internazionale Città di Cava de’ Tirreni (SA) del 2011 organizzato dall’associazione culturale L’Iride; secondo classificato nella sezione narrativa inedita alla XXV edizione del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa Cinque Terre, Golfo dei Poeti – Sirio Guerrieri del 2011 indetto dal Cenacolo Artistico Letterario Roberto Micheloni di Aulla (MS); primo classificato nella sezione narrativa inedita alla XVII Rassegna Internazionale Padus Amoenus del 2012 organizzato dal Comune di Sissa (PR) col patrocinio di vari enti, tra i quali la Provincia di Parma e la Regione Emilia Romagna.

 L’AUTORE - Simone Falorni, geometra, libero professionista, grande appassionato di arte, soprattutto di libri e teatro, impegnato politicamente visto che è stato eletto consigliere comunale PD a Empoli. Ha recitato in numerose rappresentazioni, con la compagnia "Gli affabulanti" e altre compagnie teatrali. Ha pubblicato due romanzi, prima di "Cronache dalle tenebre": "I 7 peccati. Storie di vizi e di eccessi" (L'autore libri, 2006) una serie di racconti noir/thriller ispirati ai sette peccati capitali; "Mesi oscuri", (La riflessione - Davide Zedda Editore, 2010), dodici racconti che trattano vari problemi della vita quotidiana, come il femminicidio, l'omofobia, gli abusi ecc. Ha scritto anche vari racconti, usciti in antologie e riviste.