Balkan Florence Express ferma anche ad Empoli: una mostra e uno spettacolo

La Linea Invisibile mostra fotografica Balkan Florence Express

EMPOLI – Il Balkan Florence Express 2018 ferma anche ad Empoli. Si apre a Firenze una finestra sulla cultura dei Balcani occidentali. Dal 22 al 25 febbraio, arriva al Cinema La Compagnia (via Cavour 50/r), la VI dizione del Balkan Florence Express, il festival di cinema balcanico promosso da Oxfam Italia, Fondazione Sistema Toscana e pAssaggi di Storia, con il contributo artistico del Trieste Film Festival e di alcuni dei principali enti di cinema e festival dei Balcani.

12 i film in programma, tra fiction e documentari: 8 anteprime nazionali e 4 provenienti dal Trieste Film Festival. Si tratta di una selezione della migliore produzione cinematografica da Bosnia, Croazia, Serbia, Slovenia, Macedonia e Albania

Molti gli eventi in programma quest’anno per la prima volta anche nella nostra csittà, col patrocinio del Comune di Empoli.

Da domani, giovedì 22 febbraio, al 25 febbraio la Biblioteca comunale ‘Renato Fucini’ ospiterà la mostra dall’evocativo titolo “La Linea Invisibile”, attraverso cui il celebre fotografo Danilo Balducci ci accompagna lungo la rotta balcanica dei migranti, portando alla luce storie di ordinario dolore e quotidianità spezzate.

Inoltre Al Giallo Mare Minimal Teatro di Empoli, sabato 24 febbraio, alle 21 si terrà la rappresentazione teatrale “Albania, Casa mia”, pluripremiato monologo che racconta in modo ironico e al contempo amaro la storia di Aleksandros Memetaj, profugo albanese in fuga dal suo paese ormai collassato, dei sacrifici fatti e dei pericoli corsi per garantire al figlio un futuro migliore. Al termine della rappresentazione Aleksandros Memetaj e Pape Diaw dialogheranno inoltre su “Tempi, Radici, Ragioni di Fuga” con i ragazzi e ragazze dello SPRAR di Empoli condividendo storie, racconti, valori ed esperienze.

Lo spettacolo teatrale e il dialogo saranno riproposti anche a Firenze, al Cinema La Compagnia di Firenze domenica 25 febbraio alle 18.