Carta d’Identità Elettronica (CIE)

.

Cos'è
La Carta di Identità Elettronica (CIE) sostituisce la Carta d'Identità cartacea. Realizzata in policarbonato, è dotata di elementi di sicurezza in grado di garantire un'elevata resistenza alla contraffazione e di un microchip in cui sono registrate le impronte digitali. Contiene anche i dati amministrativi del Sistema Sanitario Nazionale e può essere specificato il proprio consenso alla donazione degli organi.
Il documento riporterà tutti i dati anagrafici del cittadino, oltre alla fotografia digitalizzata in bianco e nero e stampata a laser, garanzia di elevata resistenza alla contraffazione. Sul retro della Carta il Codice Fiscale è riportato come codice a barre. Il documento verrà rilasciato insieme a tre codici personali consegnati in busta chiusa al domicilio del richiedente: il PIN identificativo; il PUK per sbloccare il PIN, come avviene per i cellulari; il CIP, per bloccare il PIN se la carta viene smarrita o rubata.

A cosa serve
Oltre all’impiego ai fini dell’identificazione, anche on-line, la nuova CIE può essere utilizzata per richiedere un'identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Lo SPID, utilizzato insieme alla CIE, garantisce l’accesso sicuro ai servizi erogati on line dalle Pubbliche Amministrazioni.

Quando chiederla
La CIE è richiesta al Comune di residenza nei seguenti casi:

  • scadenza della carta d'identità (il rinnovo può essere effettuato nei mesi prima della scadenza);
  • smarrimento o furto di carta d'identità in corso di validità, previa apposita denuncia;
  • da chi non ha alcuna carta d'identità (primo rilascio);
  • deterioramento della carta d'identità in corso di validità, previa verifica dello stato del documento da parte dell'operatore di sportello; 
  • Per i minorenni è necessaria la firma dei genitori. Il cambio di residenza dell'intestatario non costituisce motivo di rilascio.

Durata
La durata della Carta di Identità varia secondo l’età del titolare al momento del rilascio ed è di:

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni. La CIE scade sempre il giorno del compleanno del titolare.

Chi la rilascia
I Comuni non rilasciano la CIE.
Il nuovo metodo di rilascio prevede che i Comuni di residenza ricevano solo le richieste dei cittadini e le inseriscano nel sistema informatico fornito dal Ministero dell'Interno.
Una volta acquisiti i dati, la fotografia, la firma e le impronte digitali dell'utente, gli operatori del Comune inviano telematicamente la richiesta di emissione della CIE al Ministero dell'Interno.
Il Ministero dell'Interno, attraverso il Poligrafico dello Stato, stampa e consegna la Carta di Identità Elettronica al domicilio del richiedente.

Quanto costa
22,00 in caso di primo rilascio, rinnovo, furto;
27,00 in caso di smarrimento o deterioramento.
Il pagamento deve sempre essere anticipato, in contanti o bancomat, direttamente al Servizio URP il giorno dell’appuntamento.

Documenti necessari
Per il rilascio della CIE occorre presentare:

  • la carta d’identità scaduta o la denuncia di furto, smarrimento o deterioramento (quando non si hanno più i pezzi della precedente);
  • una fototessera recente (non più di 6 mesi) in formato cartaceo o elettronico su chiavetta usb. In questo caso il formato deve essere jpg, la risoluzione di almeno 400dpi e il peso max 500 kb;
  • la tessera sanitaria;
  • per i minori di 18 anni, firma di entrambi i genitori e del minore,
  • per gli stranieri: originale del permesso di soggiorno e passaporto.

Rilascio
Il rilascio della CIE avviene al Servizio Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Empoli nel seguente orario:
lunedì, mercoledì, venerdì dalle 8 alle 13.30martedì e giovedì dalle 8 alle 18.30 continuato; il sabato dalle 8.30 alle 12 esclusivamente su appuntamento da prendere con le seguenti modalità:

  • autonomamente, accedendo al sito agendacie.interno.gov.it sul quale dovrà essere effettuata la registrazione con procedura guidata;
  • i persona rivolgendosi al Servizio URP del Comune di Empoli negli orari sopra indicati.

Consegna
Il cittadino riceve la CIE per posta all’indirizzo indicato entro 6 giorni lavorativi dalla data della richiesta. All'indirizzo indicato può ritirarla anche una persona delegata, solo se il titolare ne ha indicato il nome al momento della richiesta.