Empolese Valdelsa, riaprono i termini per presentare la domanda per il contributo affitto

Le domande per il fondo affitti dovranno pervenire presso l’Ufficio Protocollo del Comune di residenza o dell’Unione dei Comuni

.

Dal 26 settembre fino alle ore 13 di mercoledì 10 ottobre 2018 è possibile presentare domanda per il contributo fondo affitti che viene erogato dall’Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa ai cittadini che ne fanno richiesta sulla base di una graduatoria che verrà stilata a seguito della compilazione delle domande. 

Chi avesse già presentato domanda per il contributo fondo affitto relativo all’anno 2018 nel periodo di pubblicazione del bando (dal 2 maggio al 1° giugno 2018) non è tenuto a presentare una nuova domanda.

Il Fondo Affitti è un aiuto economico per chi paga un canone di locazione in un alloggio privato. Per ottenere l’erogazione del contributo è necessario essere residenti in uno dei Comuni dell’Unione dei Comuni Circondario Empolese Valdelsa, avere la residenza anagrafica nell’immobile per il quale si chiede il contributo, essere titolari di un contratto di locazione registrato o in corso di registrazione, presentare una certificazione dalla quale risulti un ISE 2018 (Indicatore della Situazione Economica) non superiore a 28.470,83 euro e non avere titolarità di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione su immobili ad uso abitativo ubicati nel territorio italiano o all’estero. 

Le domande per il fondo affitti dovranno pervenire presso l’Ufficio Protocollo del Comune di residenza o dell’Unione dei Comuni (Piazza della Vittoria, 54 – Empoli). 
Presso l’Unione dei Comuni e presso i singoli comuni sono disponibili i moduli prestampati con le relative istruzioni. La modulistica inoltre è scaricabile da www.empolese-valdelsa.it e dai siti comunali degli undici enti dell’Empolese Valdelsa.

(Fonte: Unione dei Comuni Empolese Valdelsa.)

Allegato Size
Bando 47.05 KB
Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà 14.44 KB
Domanda 51.42 KB
Informativa privacy 98.18 KB