Pietro Fabiani. Alla scoperta di un violinista empolese dimenticato

‘Parole & Musica nei Musei’

.

Orario: 21

Concerto a cura del Quintetto a fiati Luigi Cherubini
Paolo Zampini flauto
Simone Bensi oboe
Fabio Battistelli clarinetto
Corrado Dabbene fagotto
Guido Corti, corno

Giuseppe Cambini   1746-1825
Quintetto n.1 in Sib maggiore - allegro, andante, rondò

Gioachino Rossini    1792-1868
Sonata a quattro n.1 in Sol maggiore - allegro,andante, allegro

Mauro Bonelli  1967
“Sevilla”

Giulio Briccialdi 1818-1881
“Pout-pourri fantastico” sui temi del Barbiere di Siviglia di G.Rossini

Il Quintetto a fiati del Conservatorio di Firenze è formato da illustri concertisti: sono tutti docenti di strumento, compreso l’attuale direttore, Paolo Zampini. Si tratta di un gruppo nato spontaneamente che si propone di valorizzare i lavori degli studenti di composizione, ma anche di proporre al pubblico un repertorio frutto della grande tradizione musicale italiana, che troppo spesso viene trascurato. Questa sera vengono quindi ricordati musicisti poco noti al grande pubblico come Cambini e Briccialdi, ma si rende ancora un omaggio a Rossini, di cui l’anno scorso si è celebrato in tutto il mondo il 150esimo anniversario della morte.

Il concerto è però idealmente dedicato a Pietro Fabiani (Empoli, 1872-1958) "flautista dilettante” del quale, nel settembre 2018, la Biblioteca del Conservatorio ha ricevuto in donazione una parte dell’importante fondo musicale. L’inserimento del concerto nel ciclo Parole e Musica nei Musei darà modo agli interpreti di illustrare la figura di questo originale artista empolese, il cui percorso musicale e umano non va assolutamente ignorato nella sua città. 

 

BIGLIETTI - Intero € 4; ridotto possessori carta giovani € 2,5
INFORMAZIONI - Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni, Piazza della Vittoria, 16 – EMPOLI,csmfb@centrobusoni.org, 373/7899915, www.centrobusoni.org.

Cenacolo degli Agostiniani

via dei Neri, 15 - 50053 Empoli
Argomenti: