‘Leonardo e Pontormo. La natura e l’antico’

.

Orario: giovedì e venerdì dalle 10 alle 13; sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19; gli altri giorni su appuntamento.

La Casa natale del Pontormo ospita la videoinstallazione ‘Leonardo e Pontormo. La natura e l’antico’, realizzata da Art Media Studio, ideazione e cura di Cristina Gelli e Antonio Natali. Attraverso testi e contenuti che riguardano Pontormo e Leonardo da Vinci, ripercorre i rapporti tra i due artisti. Le loro opere sono poste a confronto per evidenziare come e quanto entrambi guardarono similmente alla natura e all’insegnamento dell’antico.

La  mostra fa parte del programma delle celebrazioni Leonardiane della Regione Toscana, è nata all’interno delle iniziative organizzate dall’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa per i 500 anni dalla morte di Leonardo e gode dell’importante contributo della Fondazione CR Firenze.

L’ISPIRAZIONE - Vasari ricorda che il Pontormo, giovanissimo, iniziò la sua formazione nella bottega di Leonardo. Da questa informazione trae spunto la videoinstallazione che, nell’anno dedicato a Leonardo, accoglie i visitatori nella Casa natale del Pontormo e nella quale sarà evidenziato l’ascendente del conterraneo Leonardo sul grande pittore empolese. Attraverso un sapiente gioco di immagini e suoni, si ricostruiscono quelle suggestioni che, sull’esempio di Leonardo, caratterizzarono la pittura di Jacopo, a partire dal Comune interesse per l’arte ellenistica e l’antico.

La videoinstallazione ‘Leonardo e Pontormo la natura e l’antico’ è visitabile fino al 31 dicembre 2019, aperta giovedì e venerdì dalle 10 alle 13; sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19; gli altri giorni su appuntamento.

 

Argomenti: